Istituto museale
delle droghe e della prevenzione

Il museo stupefacente

Ideazione, contenuti, responsabilità Dott. Giuseppe Montefrancesco

17
venerdì
novembre

Responsabili

Dott.Giuseppe Montefrancesco

Nato a Copertino (LE) il 19 novembre 1950, consegue la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Siena nel novembre 1980 discutendo la tesi “Fattore di accrescimento del Sistema Nervoso” e sostiene presso lo stesso ateneo l’Esame di Stato per l’Abilitazione all’Esercizio della Professione di Medico Chirurgo. Nel 1984 riceve il Diploma di Specializzazione in Endocrinologia presso l’Università degli Studi di Napoli. Dal 1983 é Medico Interno presso l’Istituto di Farmacologia dell’Università di Siena, con incarico di coadiuvarne il Direttore, Prof. Giorgio Segre, nell’attività di ricerca e didattica. Iscrittosi nell’anno 1986 al Dottorato di Ricerca in Farmacologia Clinica, consegue il titolo relativo nel 1990 e per vari anni ha collaborato con la Rivista Scientifica ‘Farmaci” con argomenti riguardanti il profilo farmacologico di vari composti ad uso terapeutico. Nell’anno accademico 1987-88 è membro effettivo per la Commissione di Esami di “Farmacologia Applicata”. Dal 1993 svolge la professione medica presso il Servizio per le Tossicodipendenze – SerT e dal 1998 è stata richiesta la sua collaborazione didattica presso l’Istituto di Farmacologia, in modo da fornire agli studenti di Medicina l’esperienza clinica e farmacologica sul fenomeno della tossicodipendenza. Dall’anno 2000 è unico titolare di un Corso nella Facoltà di Farmacia, Laurea Specialistica in Farmacia, dal titolo “Le sostanze d’abuso in Farmacia”. Da maggio 2004 è Direttore Scientifico del “Centro Studi sulle Dipendenze Patologiche” (Ce.S.Di.P.) presso il Dipartimento di Farmacologia “G. Segre”, Università degli Studi di Siena, coordinando e curando in prima persona indagini epidemiologiche sul territorio, campagna comunicative e la realizzazione del sito servizio www.insostanza.it. Dall’ottobre 2011 è Responsabile della Unità Operativa “Prevenzione Dipendenze Patologiche” della Azienda USL 7 di Siena.

Michela Hanin

Il Direttore Amministrativo Michela Hanin, è nata a Tripoli il 12 Dicembre 1969. Si è laureata in Giurisprudenza nel 1994 presso l’Università degli Studi di Perugia in Diritto Amministrativo con il prof. Lorenzo Migliorini con tesi sullo “Lo status professionale” . Nel 1998 ha conseguito l’iscrizione negli albi dei procuratori legali presso la Corte di Appello di Potenza ed e’ abilitata all’esercizio della professione di avvocato da marzo 1998. Viene dall’Azienda Regionale San Carlo dove dal 2009 ha ricoperto il ruolo di Direttore del Personale e quello di Direttore Amministrativo vicario, rivestendo, fra gli altri, nella stessa Azienda ospedaliera, anche il ruolo di Componente del Nucleo di Valutazione Aziendale e di Presidente del Collegio di Disciplina. Già direttore di Unità Operative Complesse Amministrazione del Personale ed Attività Tecnica presso l’ex ASL 2 di Potenza, poi ASP, negli anni 2010 -2012 ha ricoperto importanti incarichi di consulenza presso Enti e Istituti regionali, quali Arpab e IRCCS – Crob di Rionero in Vulture. Ha altresi’ svolto attività di docenza in corsi organizzati dall’Università Cattolica del Sacro Cuore ed in numerosi e prestigiosi master di alta formazione diretti ai dipendenti della Pubblica Amministrazione anche in settori diversi dalla sanita’, occupandosi in particolare di sportello unico per le attivita’ produttive. Vanta una importante esperienza nel settore amministrativo, avendo ricoperto diversi incarichi di segretario comunale dal 1999 al 2003 in numerosi comuni del Piemonte e della Basilicata. Alla vita lavorativa e familiare ha associato l’impegno nel settore del volontariato sociale ed in favore di organizzazioni internazionali ed umanitarie.

Nicoletta Perez

Nicoletta Perez, classe 1971,  dopo aver terminato gli studi superiori nella Capitale si trasferisce a Londra, dove ottiene la laurea in Scienze della comunicazione e Studi internazionali (Honours Communications and Cultural Studies). Tornata in Italia, si occupa sin dai primi anni ’90 di comunicazione e marketing. Finisce con il convertirsi alla comunicazione digitale, arrivando a ricoprire il ruolo di responsabile comunicazione per il WWF Italia ed Enel. Negli ultimi anni si divide tra l’attività di consulente e quella di docente universitario. Concentrandosi su progetti di management consulting e su attività di consulenza direzionale nei settori Enterprise 2.0Customer Experience e Digital Strategy, svolge attività di counseling per diverse società nazionali e internazionali. Sul fronte accademico si è divisa e districata sull’asse Roma-Londra (La Sapienza, Tor Vergata, Roma Tre, LUISS e Università Lateranense in Italia nonché l’Imperial College nel Regno Unito). Può vantare una vasta esperienza anche nel settore pubblico. In qualità di Direttore della LaIt (Lazio Informatica, erede di Laziomatica), ha portato l’agenzia digitale della Regione Lazio ad interessarsi di open-sourcefree software e nuovi mezzi di comunicazione digitale.

Avv. Dario Ciccarelli

Curriculum scolastico

Formazione professionale specifica post-laurea

oltre a numerosi corsi e convegni di diritto fallimentare, societario e di famiglia.

Attività professionale

Dal 1988 attività professionale in campo civile

Docenza
Relatore in convegni sui temi connessi al diritto di famiglia in particolare per la tutela delle figure protette; le relazioni sono state tenute sia all’interno di corsi destinati a medici, infermieri e assistenti sociali, sia in occasione di incontri organizzati espressamente per i familiari dei malati; i corsi e convegni sono stati organizzati da numerose città dell’Emilia Romagna e della Lombardia.

Organizzatore e relatore di convegni tenuti congiuntamente con lo Studio di consulenza fiscale-tributaria, relativi a tematiche diverse, di specifico interesse per le imprese (recupero crediti, patti di famiglia, riforma del diritto fallimentare).