Istituto museale
delle droghe e della prevenzione

Il museo stupefacente

Ideazione, contenuti, responsabilità Dott. Giuseppe Montefrancesco

17
venerdì
novembre

Sale

L’attività didattica del Museo viene veicolata soprattutto dalle occasioni di confronto tra gli esperti e gli utenti e dalle opportunità di approfondimento.

Per questo la divulgazione, scopo principi, della struttura, viene facilitata con la presenza di apposite sale nelle quali il visitatore può trovare il modo di avvicinarsi alle tematiche in prima persona, con l’aiuto di lezioni dirette (con docente) o indirette (tramite supporti multimediali) o attraverso un approccio personale come ad esempio in una fornitissima biblioteca, dove potrà sviluppare gli argomenti che lo hanno interessato di più.

Il museo è dotato di una biblioteca, due sale conferenze, tre sale multimediali e cinque aule per lezioni.